PRIMO MARELLA GALLERY
Jigger Cruz - Divine Synthetics

Jigger Cruz - Divine Synthetics

15 dicembre 2022 - 13 gennaio 2023

Nato nel 1984 a Manila, Filippine, vive e lavora a Manila.

La pratica artistica di Jigger è caratterizzata dall’idea di giocare con la deturpazione e la vandalizzazione facendo uso del colore a olio, della vernice spray e di interventi grossolani sulle tele, che in alcuni casi brucia e anche taglia.

Ogni opera nasce da una tela dipinta, dove Cruz copia i maestri fiamminghi e post-rinascimentali. Le figure dei dipinti classici che traspaiono in basso ricordano allo spettatore la minuziosa attività pittorica e il bagaglio storico-artistico del pittore contemporaneo.

Apparentemente senza uno schema logico, l’artista applica il denso colore a olio strato per strato. Non nascondendo, anzi mistificando lo sfondo classico.

Le opere realizzate per questa mostra esplorano il concetto di fallimento nel dialogo visivo tra superficie e contenuto interno, tra passato e presente, tra figurazione e astrazione.

La tensione infinita verso l’illimitatezza da un lato e la proposta di un nuovo linguaggio figurativo dall’altro portano l’artista a superare i confini formali fissati dalla cornice, trasformando la cornice stessa da pura decorazione in opera d’arte.

Le cornici vintage vengono bruciate e trattate come un continuum del dipinto stesso. L’estetica della sua pratica artistica richiama le influenze di artisti come Bram Boggart, Willem de Kooning e lo spirito d’avanguardia di Francis Picabia.

Gli strati di olio pastoso e di vernice spray di Cruz guidano lo spettatore verso un’esperienza sensoriale che ci avvicina al sublime, dove l’odore dei colori a olio persiste ancora nell’aria. 

Jigger Cruz è un giovane artista filippino già quotato nelle case d’asta internazionali.

Ha studiato Belle Arti alla Far Eastern University delle Filippine e Design al De La Salle-College of St. Benilde.

 

MOSTRA