PRIMO MARELLA GALLERY

IMAGES DU FUTUR

Alessandro Brighetti, Donato Piccolo, Francesco Fonassi, Voldemars Johansons

23 ottobre - 06 dicembre 2013

IMAGES DU FUTUR

Primo Marella Gallery vi invita all’opening della collettiva “Images du Futur”. La mostra propone le opere di quattro giovani artisti che percorrendo strade diverse, superano i confini puramente artistici interessandosi ad altre aree del sapere e criticando la tradizionale separazione tra materie umanistiche e materie tecnico-scientifiche. Per far ciò, gli artisti si appropriano di idee e concetti sviluppati da scienziati, ricercatori, ingegneri e programmatori lavorando e studiando a stretto contatto  con essi per sperimentare e creare nuove forme artistiche. 

Alessandro Brighetti, Donato Piccolo, Francesco Fonassi e l’artista lettone Voldem?rs Johansons offrono con le loro installazioni, i video ed i disegni l’esempio di una nuova tendenza che si sta facendo strada nel campo dell'arte contemporanea, che mette in discussione e integra ambiti culturali che comunemente restano separati.

La mostra è accompagnata da un catalogo curato dal critico e curatore Domenico Quaranta e con testi dei fisici Alfonso Sutera e Michele Galletti.

Nel catalogo pubblicato per la mostra, Domenico Quaranta afferma “Le opere in mostra sono “immagini di futuro” non perché, banalmente, si relazionano con un territorio – quello della scienza e della tecnologia – tradizionalmente ritenuto motore di progresso e di innovazione, ma perché anticipano le linee di sviluppo che l’arte seguirà non appena si sarà decisa a lasciarsi alle spalle questo terribile Ventesimo secolo, così “breve” eppure così duro a morire.”

Alessandro Brighetti (Bologna, 1978) vive e lavora a Bologna. Tra le sue mostre recenti segnaliamo la personale “Alessandro Brighetti” M.A.R. Museo Arte Città di Ravenna, 2012; la mostra collettiva “The Wizard’s Chamber”, Kunsthalle, Winterthur, 2013 ed il “London Design Festival”, Victoria & Albert Museum, Londra, 2013.

Donato Piccolo (Roma, 1976) vive e lavora tra Roma e Berlino, Tra le sue mostre recenti ricordiamo: “Turbulence II”, Villa Empain, Boghossian Foundation, Bruxelles ,2013; “54. Biennale of Venice”, Italian Pavillon, Palazzo Venezia, Roma, 2011.

Francesco Fonassi (Brescia, 1986) vive e lavora a Brescia e dopo aver frequentato l’Accademia d’arte di Venezia è stato selezionato per partecipare ad una residency presso il Palais de Tokyo a Parigi (2012-2013). Tra le sue mostre personali “Stasi”, viafarini DOCVA, Milano, 2013; “Kollaps, Aufstieg.”, MACRO, Roma, 2012. Ha partecipato a diverse mostre collettive tra cui “La méthode Jacobson”, Palais de Tokyo, Parigi, 2013; “The 338 Hours Cineclub”, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino, 2013.

Voldemars Johansons (Riga, 1980) ha studiato composizione presso il Conservatorio Reale, Institute of Sonology in Den Haag. Tra le mostre personali recenti “Attractors”, Latvian National Museum of Art 2012 e “Patterns, Flow”, Centre for contemporary art, Tbilisi, Georgia 2011. Le sue opera sono altresì state presentate presso importanti manifestazioni quali la Biennale d’Architettura a Venezia e la Konsthall di Malmo in Svezia.