Troy Makaza - Biennale di Venezia 2024

Troy Makaza rappresenterà il Padiglione dello Zimbabwe insieme a Moffat Takadiwa, Sekai Machache, Kombo Chapfika e Gillian Rosselli.

Troy Makaza (nato nel 1995, Harare) crea opere intrecciate con corde di silicone dipinte, creando una ragnatela filiforme.
Il suo esame più ampio delle relazioni fluide e in-fluenti tra i sessi nello Zimbabwe contemporaneo ha unito potenti metafore per gli spazi sociali e intimi, dove i valori tradizionali e gli atteggiamenti liberali non sono più garantiti. Le sue opere sono state esposte al Museum of Modern African Art al Maaden (MACAAL) di Marrakech, al Kunstlaboratorium in Norvegia, allo Zeitz MoCAA di Città del Capo e alla National Gallery dello Zimbabwe.

Il Commissario del Padiglione dello Zimbabwe 2024 sarà il Direttore della National Gallery of Zimbabwe, Raphael Chikuwa, e la mostra sarà curata da Fadzai Veronica Muchemwa.

La 60ª edizione della Biennale di Venezia è curata da Adriano Pedrosa, Direttore del Museu de Arte de São Paulo, e si svolgerà dal 20 aprile al 24 novembre 2024.

Luglio 21, 2023
34 
di 63