PRIMO MARELLA GALLERY
PRIMO MARELLA GALLERY
Amani Bodo

Amani Bodo

nato nel 1988 a Kinshasa (Congo)

Amani Bodo è il figlio più giovane del compianto Pierre Bodo (1953-2015). Il giovane Amani ha avuto un grande dono per il disegno e ha trovato la sua vocazione in tenera età. A scuola, preferiva disegnare piuttosto che primeggiare in classe. Suo padre ha rapidamente compreso la situazione e non ha insistito nel far concentrare il figlio sui compiti a scuola. Invece, ha portato Amani nel suo studio. Ed è così che il giovane artista ha iniziato a dipingere all'età di 10 anni. Ha venduto la sua prima tela all'età di 16 anni e ha iniziato a guadagnarsi da vivere come artista a 20 anni. All'età di 21 anni, le sue opere facevano parte della Collezione Pigozzi. Dopo aver provato lo stile popolare, Amani ha trovato la sua strada con uno stile figurativo e simbolico con un tocco surrealista, prendendo ispirazione dal mondo artistico della famiglia.

Bodo raffigura le sue idee, visioni e talvolta persino i suoi sogni su tela. Dimostra una tecnica impressionante. Gli sfondi delle tele di Amani Bodo sono il suo segno distintivo artistico e sono facili da individuare. L'artista li chiama Mwangisa, riferendosi all'eruzione di colori chiazzati, una nebulosa cosmica che attira immediatamente l'attenzione e contribuisce alla sensazione abbagliante ma misteriosa delle sue opere.

Di recente Amani è tornato nel mondo dei sapeurs congolesi; un mondo che gli era sempre piaciuto e in cui aveva eccelso, ma non desiderando invadere il campo di suo padre, lo aveva sempre tenuto lontano. Nel 2016, la sua mostra Tambola Malembe presso il centro culturale Texaf Bilembo di Kinshasa si è rivelata un successo clamoroso. In particolare ha svelato la serie Tous sapeurs. Amani non ha mancato di rendere un enfatico tributo artistico a suo padre, in particolare con Bodo Dans Ses Oeuvres, in cui il seducente creatore di uccellieri occupa un posto privilegiato tra le sue creature apprezzate. A detta di tutti, suo padre non ha sbagliato. Il figlio più giovane è nato per essere un artista.

AMANI BODO (Congo, 1988)

2020 

AFRICA UNIVERSE Chapter 3, Primo Marella Gallery, Milan

2019

AFRICA UNIVERSE Chapter 1, Primo Marella Gallery, Milan

2018 AKAA Art Fair, Paris, France
Kinshasa Chroniques, Musée des arts modestes, Sète, France Congo paintings, Musée africain de Namur, Namur, Belgique

Amani Bodo - Le rêve du président
Le rêve du président
2020
olio su tela
138 x 118 cm
Amani Bodo - Le rêve du président
2020 - olio su tela - 138 x 118 cm
Amani Bodo - Transformation de la chenille au papillon (la métamorphose a l
Transformation de la chenille au papillon (la métamorphose a l'émergence)
2020
olio su tela
150 x 110 cm
Amani Bodo - Transformation de la chenille au papillon (la métamorphose a l'émergence)
2020 - olio su tela - 150 x 110 cm
Amani Bodo - Les oiseaux
Les oiseaux
2020
olio su tela
130 x 125 cm
Amani Bodo - Les oiseaux
2020 - olio su tela - 130 x 125 cm
Amani Bodo - Le cerveau mondial
Le cerveau mondial
2019
acrilico su tela
130 x 125 cm
Amani Bodo - Le cerveau mondial
2019 - acrilico su tela - 130 x 125 cm
Amani Bodo - Bébé Africa prends son envole
Bébé Africa prends son envole
2019
acrilico su tela
130 x 125 cm
Amani Bodo - Bébé Africa prends son envole
2019 - acrilico su tela - 130 x 125 cm
Amani Bodo - La piège, acrylic on canvas
La piège, acrylic on canvas
2019
acrilico su tela
130 x 125 cm
Amani Bodo - La piège, acrylic on canvas
2019 - acrilico su tela - 130 x 125 cm
Amani Bodo - Le Manipulateur
Le Manipulateur
2019
acrilico su tela
130 x 125 cm
Amani Bodo - Le Manipulateur
2019 - acrilico su tela - 130 x 125 cm
Amani Bodo -  Monde en Barbecue,(Réchauffement climatique causé par la destruction des arbres)
Monde en Barbecue,(Réchauffement climatique causé par la destruction des arbres)
2018
acrilico su tela
110 x 90 cm
Amani Bodo - Monde en Barbecue,(Réchauffement climatique causé par la destruction des arbres)
2018 - acrilico su tela - 110 x 90 cm